i nostri viaggi

Weekend toscano. Primo viaggio in tre!

2°tappa: Siena

weekend toscano… primo viaggio in tre!

Prosegue la nostra prima avventura in tre in questo lungo weekend toscano. Dopo San Gimignano , raggiungiamo Siena.

Per dormire abbiamo deciso di utilizzare airbnb optando per un appartamento super comodo a pochi passi da Piazza del Campo. Abbiamo scelto di stare in centro per avere tutto a portata di mano e non fare lunghi spostamenti con la bimba piccola , di appena un mese, visto anche il freddo di quei giorni.

Siena ci è piaciuta moltissimo; è facile da girare, piena di angoli deliziosi e ricca di tante belle cose da vedere.

Da non perdere:

In primis, Piazza del Campo una delle piazze più famose d’Italia e splendida location del Palio, seguitissimo da tutti.

weekend toscano… primo viaggio in tre!
weekend toscano… primo viaggio in tre!

Come è noto, la piazza è in leggera pendenza e la sua forma ricorda quella di una conchiglia; si dice che sia un rito, tra i turisti, sedersi per terra e gustarsi il panorama sulla piazza e alzare lo sguardo al cielo.

weekend toscano… primo viaggio in tre!

La piazza, oltre agli eleganti palazzi nobiliari, ospita il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia.

weekend toscano… primo viaggio in tre!

Centro politico della città, il Palazzo Pubblico, con la sua maestosità, merita una visita. Al suo interno ospita il Museo Civico di Siena, con il famoso affresco di Ambrogio Lorenzetti : l’Allegoria del Buono e Cattivo Governo e La Maestà di Simone Martini.

La Maestà di Simone Martini

Adiacente al Palazzo Pubblico c’è la Torre del Mangia così chiamata dal soprannome che i senesi diedero al suo custode che si dice spendesse tutti i suoi guadagni mangiando nelle osterie; tutti lo chiamavano il mangiaguadagni. Se volete potete salire in cima e godere del panorama sulla città.

weekend toscano… primo viaggio in tre!

Passeggiando si arriva poi al Duomo, con i suoi colori bianco e nero, ed il suo interno ricco e affascinante.

Prima di entrare fate il biglietto unico per l’ingresso al Duomo, per la Libreria Piccolomini, affrescata dal Pinturicchio, e per il Battistero.

Una volta dentro, abbassate lo sguardo: il pavimento è pieno di simboli esoterici e religiosi.

weekend toscano… primo viaggio in tre!
weekend toscano… primo viaggio in tre!
weekend toscano… primo viaggio in tre!
Libreria Piccolomini

Come accennato sopra, all’interno del Duomo, si trovano la Cappella Piccolomini, realizzata in parte anche da Michelangelo, scolpendo le 4 statue nelle nicchie inferiori e il Pulpito di Nicola Pisano.

Alle spalle del Duomo si trova il Battistero, completamente affrescato e con il Fonte battesimale centrale al quale lavorò, tra i grandi, anche Donatello.

Altre interessanti cose da vedere sono il Museo dell’Opera del Duomo e la Pinacoteca Nazionale.

Dove mangiare:

Il viaggio continua…prossima tappa? La splendida Abbazia di San Galgano!

EnglishItalianSpanish