i nostri viaggi

Sperlonga

E’ il nostro buen retiro nei caldi weekend d’estate, quando Roma inizia a diventare troppo calda.

Ci vogliono circa un paio d’ore e poi finalmente si arriva.

Qui solitamente lasciamo la macchina e ci godiamo i tempi rilassati che questo incantevole borgo ci consente di vivere.

Sperlonga oltre che per il mare e per le sue belle spiagge sabbiose, perfette per i bambini, merita soprattutto di essere visitata per il suo affascinante borgo.

Alzate gli occhi quando siete in spiaggia e vi sembrerà di essere in una cartolina.

Salite nella parte alta e perdetevi nei deliziosi vicoli che la animano e la caratterizzano.

Affacciatevi nella piazzetta con il pozzo ed ammirate il bellissimo murale realizzato sulle pareti di una delle abitazioni.

Sperlonga nonostante il suo passato di aggressioni da parte dei Saraceni e dei Turchi, ha vissuto, in epoca romana, anche un periodo di splendore e rinascita.

A testimonianza di ciò ci sono i resti della Villa di Tiberio, che scelse questo luogo come una delle sue dimore estive.

Per accedere alla Villa dovete passare per il Museo Archeologico di Sperlonga (da lunedì a domenica ore 8.30-19.30; ultimo ingresso ore 19.00 ) che, a nostro avviso, merita una visita. Da qui, è possibile accedere anche alla grotta, visibile altrimenti solo dalla spiaggia. Entrarci, ed ammirare il mare che vi si staglia di fronte è molto suggestivo.

Dove mangiare:

  • Gli Archi: situato nel centro storico, in un vicolo appartato, è il nostro ristorante preferito.
  • Se capitate la mattina per colazione, vi consigliamo il cornetto con la marmellata di mele cotogne!

Buona vacanza!

EnglishItalianSpanish