i nostri viaggi

Costiera Amalfitana again!

Costiera Amalfitana again!

Ora possiamo dire di conoscerla bene!

Approfittando dell’ultimo weekend d’estate, siamo tornati in Costiera Amalfitana, per visitare i luoghi che ci mancavano.

Dopo Amalfi, Positano e Ravello, questa volta è toccato a Vietri sul Mare, Maiori, Minori e Cetara.

Un weekend breve ma intenso, come ci piace a noi!

Vietri sul Mare

Costiera Amalfitana again!

Partiamo subito da Vietri, capitale indiscussa della ceramica artistica, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Il suo centro, piccolo e colorato, ne rappresenta al meglio l’essenza; qui la ceramica è davvero la protagonista indiscussa.

Non solo i negozi ma ogni angolo, dai muri, alle fontanelle, alla Villa comunale, etc…vi ricorderanno, attraverso i colori, che siete a Vietri.

A dominare poi, sul centro, c’è l’imponente Palazzo della Ceramica Solimene, dove non rimane che perdersi al suo interno, ammirando un’arte così eccezionale.

Costiera Amalfitana again!
Costiera Amalfitana again!
Costiera Amalfitana again!
Costiera Amalfitana again!
Costiera Amalfitana again!
I Due Fratelli: gli scogli simbolo di Vietri!

Dove mangiare:

  • Ristorante 34 da Lucia: la cucina di un tempo, quella vera!

Cetara

Costiera Amalfitana again!

A soli 5 km da Vietri, si nasconde questo delizioso borgo di pescatori, dal fascino di altri tempi.

Già il nome evoca la sua essenza: Cetara sembra che derivi da cetaria ovvero la tonnara (in latino).

Una piccola spiaggia, un porticciolo, una manciata di case, due chiese importanti e tante prelibatezze da gustare, primi tra tutti gli spaghetti con la colatura di alici, erede dell’antico garum romano, rendono affascinante questo posto. Noi li abbiamo mangiati al Ristorante Il Convento.

Costiera Amalfitana again!

La torre Vicireale, roccaforte dei Saraceni, e simbolo della Città, completa al meglio il quadro.

Maiori e Minori

Classiche cittadine di mare, si prestano a lunghe vacanze di relax. Maiori soprattutto con la più grande spiaggia di tutta la Costiera è ideale per le famiglie con bambini. Essa è delimitata da un lato da un piccolo porticciolo e dall’altro dalla Torre Normanna.

Costiera Amalfitana again!

Minori, più piccola, più intima, attrae i visitatori con la sua storia, la villa romana, e i suoi sapori, la nota pasticceria Sal di Riso; merita una sosta!

Il Sentiero dei Limoni

Costiera Amalfitana again!

Collega Maiori a Minori e viceversa.

Costiera Amalfitana again!

Come tutti i sentieri presenti in Costiera – Sentiero degli Dei ( https://viaggiandovaldi.wordpress.com/2011/09/07/costiera-amalfitana-ss-163-e-non-solo/ ), sentiero che da Ravello conduce a Minori – regala panorami da sogni che compensano ogni fatica.

Costiera Amalfitana again!
Costiera Amalfitana again!
Costiera Amalfitana again!

Noi siamo partiti da Maiori: accanto alla Collegiata di Santa Maria a Mare parte una scalinata. Da lì inizia il sentiero.

Costiera Amalfitana again!
Costiera Amalfitana again!

La prima parte è tutta in salita, per lo più scalini. Arrivati a metà il percorso diventa pianeggiante per concludersi in discesa con altri scalini che vi porteranno direttamente a Minori.

Costiera Amalfitana again!

Se vi avventurate con bimbi piccoli, evitate il passeggino – sarebbe una follia – ed armatevi di marsupio!!!

Buon viaggio!!!

EnglishItalianSpanish