i nostri viaggi

Bomarzo, perfetta per i bambini!

Bomarzo, perfetta per i bambini!

“Voi che pel mondo gite errando vaghi di veder meraviglie alte et stupende venite qua, dove son facce horrende, elefanti, leoni, orchi et draghi. “

E’ il Bosco Sacro di Bomarzo, realizzato nel 1552 dall’architetto Pirro Ligorio, su commissione del conte Vinicio Orsini, come omaggio alla moglie Giulia Farnese.

Il “Boschetto” si discosta dalle tipiche consuetudini cinquecentesche dei giardini all’italiana, fatti di regolarità e razionalità. Qui, mostri, figure mitologiche, animali, divinità rendono l’ambiente magico e fantastico.

Bomarzo, perfetta per i bambini!

La Villa delle Meraviglie (chiamata anche così) rappresenta un unicum rispetto allo standard rinascimentale di allora (richiama, in un certo senso, la Scarzuola che vi abbiamo raccontato nel post precedente , che potete ritrovare anche qui https://viaggiandovaldi.wordpress.com/2016/10/24/la-scarzuola/). Se ci fate caso, una scultura nella parte iniziale, richiama chiaramente uno dei mostri del parco di Bomarzo)

Molti studiosi, negli anni, hanno cercato di trovare la corretta interpretazione di questi simboli, senza tuttavia riuscirci. “Sol per sfogare il core“, incisa sul un pilastro, potrebbe fornire una delle tante chiavi di lettura possibili.

In ogni caso, forse, la cosa migliore da fare è visitare questo luogo senza farsi troppe domande, lasciandosi guidare dalla fantasia e dallo stupore.

Pensate che dopo la morte del principe Orsini il parco venne completamente abbandonato. Fu solo grazie all’opera di recupero e di restauro di Giancarlo e Tina Severi Bettini se, a metà del Novecento, il parco venne ripristinato. La coppia, oggi, è sepolta nel tempietto all’interno del parco stesso.

Bomarzo, perfetta per i bambini!
Bomarzo, perfetta per i bambini!
Bomarzo, perfetta per i bambini!
Bomarzo, perfetta per i bambini!
Bomarzo, perfetta per i bambini!
Bomarzo, perfetta per i bambini!

Prima chiudere il post, qualche info di servizio:

  • il parco, in provincia di Viterbo, è facilmente raggiungibile da Roma, in macchina (autostrada del Sole A1)
  • il costo del biglietto intero è di 10,00 euro. Per ogni possibile riduzione vi consigliamo di consultare il sito: www.sacrobosco.it

EnglishItalianSpanish